I lavori del mese di Ottobre.

E anche Ottobre è arrivato, portando con sè un’aria decisamente più frizzantina, almeno qui in Liguria. Ecco un piccolo vademecum dei lavori da svolgere in questo mese autunnale sempre suddivisi per Luna Calante  e Luna Crescente.

Ormai le colture vanno in esaurimento ma potete sempre raccogliere diverse varietà di cavoli – cavolfiore, cavolo broccolo, cavolo verza, cavolo rapa, cavolini di Bruxelles, cavolo Cappuccio – le carote, fagiolini e fagioli ma anche lattughe, finocchi, invidie, spinaci, barbabietole, radicchio, zucca e le ultime varietà tardive di pomodoro zucchine, peperoni e melanzane. Nel frutteto potete raccogliere castagne, lamponi, mele, pere, uva, noci, kiwi e se siete fortunati ancora dei fichi.

LUNA CALANTE

NELL’ ORTO

  • Si seminano all’aperto rucola, lattuga,spinacio, e valerianella;
  • Si piantano i bulbi d’aglio;
  • Si trapiantano bietola da costa, bietola da taglio, cipolla e finocchio;
  • Si imbianchiscono cardo, finocchio, porro, radicchio, invidia e scarola;

NEL FRUTTETO

  • Si concima e si pratica la pacciamatura;
  • Si raccoglie la frutta di stagione;
  • Si potano gli agrumi coltivati in vaso;

NEL GIARDINO

  • Si preparano letti di terra dove piantare bulbi di tulipani, crochi, gigli, giacinti, narcisi, anemoni, ranuncoli, iris e fresie;
  • Nelle regioni a clima più mite si eliminano le cime sfiorite di arbusti da fiore e alberi, mentre nelle regioni più fredde si attende la primavera;
  • Si proteggono le piante più delicate sensibili al freddo;
  • Si estirpano e conservano i bulbi che hanno terminato la fioritura;

LUNA CRESCENTE

NELL’ ORTO

  • Si semina la fava nelle zone a clima mite;
  • Si pianta all’aperto il ravanello;
  • Si separano i cespi e si moltiplicano piante aromatiche e officinali;
  • Si trapianta la salvia;

NEL FRUTTETO

  • Si seminano i noccioli dell’ albicocco, ciliegio, pesco e susino per ottenere nuove piante;
  • Si lavora il terreno e si concima per nuovi impianti di piccoli frutti come mirtilli, lamponi e ribes;

NEL GIARDINO

  • Si seminano in coltura protetta le annuali da fiore che verranno messe a dimora a fine inverno;
  • Si piantano nuovi rosai, i garofanini e si interrano i bulbi a fioritura tardo invernale e primaverile;
  • Si fanno talee e margotte di rosmarino, rose e lavanda;
  • Si dividono e ripiantano i cespi delle erbacce perenni;
  • Si tosa il prato.

Buon lavoro!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...